S2S rilascia la versione 6.0 del Sistema della Sicurezza con licenza GPL

E’ l’inizio della rivoluzione foolish di S2S: rilasciare i prodotti in modalità Open Source, non una versione base o depotenziata, la versione più recente e completa del software.

Si può scaricare la versione più recente ed aggiornata, usarla, modificarla ed eventualmente rilasciarla nuovamente, per far utilizzare ad altri le migliorie prodotte generando un circuito virtuoso nell’evoluzione del prodotti. E’ la regola dell’Open Source.

Questo atteggiamento introduce vantaggi per tutti gli attori coinvolti: le aziende “cliente” diventano indipendenti dal produttore che cresce, insieme alla “comunità” degli sviluppatori.

Da oggi si può ottenere la versione 6.0 del Sistema della Sicurezza scaricandola da https://github.com/s2sprodotti/SDS, senza alcun costo. L’assenza dei costi di licenza è un vantaggio incidentale dell’adozione del software Open Source; il più grande privilegio deriva dalla caduta dei cosiddetti lock-in. Nel prodotto che si preleva da GitHub è presente il sorgente: ognuno può vedere come è fatto il software, modificarlo, implementarlo, etc. etc. tutto senza dipendere da alcun tecnocrate.

Naturalmente S2S è disponibile per farsi da garante attraverso i suoi servizi: il Programma Protezione, che garantisce giornate di supporto da erogare nel tempo; il Programma Subscription che offre le stesse caratteristiche di un usuale contratto di manutenzione; i servizi a consumo per la Formazione all’uso ed alla Manutenzione o affiancando il cliente nello sviluppo di nuove funzionalità.

In ogni caso nulla è obbligatorio: S2S potrebbe non sapere chi al momento sta usando il proprio prodotto, in altre parole nessun vincolo.

Per saperne di più, non esitate a contattarci

Scopri Sistema della Sicurezza