TracE

Il paradigma basato sull’esecuzione delle attività in casa (In House) è stato superato la prima volta attraverso l’adozione, da parte delle aziende, dell’affidamento in gestione delle proprie attività (Out Sourcing).

Web 2.0 consente il superamento di questo modello proponendo il Crowd Sourcing, Proposto da Jeff Howe su Wired  “la potenzialità del crowdsourcing si basa sul concetto che, trattandosi di una richiesta aperta a più persone, si potranno riunire quelle più adatte a svolgere determinate attività, a risolvere problemi di una certa complessità, e a contribuire con idee nuove e sempre più utili”. Grazie al recente aumento delle potenzialità delle applicazioni Internet e Mobile, sono migliorate anche le tecniche di crowdsourcing, e ora il termine si riferisce quasi esclusivamente ad attività svolte via Web.

In un'intervista per la rivista Wired, Andrea Grover, dal titolo "Phantom Captain: Art and Crowdsourcing", afferma che gli individui tendono ad essere più "aperti" quando lavorano a progetti di crowdsourcing perché non si sentono fisicamente giudicati. Questo permette la realizzazione di progetti artistici di ottimo livello in quanto gli individui ignorano o non sono del tutto consapevoli del fatto che il loro lavoro è sottoposto a giudizio. In un contesto di lavoro su Internet, viene data maggiore importanza al progetto che alla comunicazione con altre persone.

TracE è il framework di crowdsourcing di S2S, utilizza Ushahidi, per sviluppare applicazioni che consentono la partecipazione degli utenti al processo aziendale che si sta gestendo. La partecipazione degli utenti avviene mediante l’invio, attraverso dispositivi mobile, di segnalazioni indicizzate e geo-referenziate che possono contenere oggetti multimediali (voce, immagini, filmati). Le segnalazioni possono essere prese immediatamente in carico dal processo aziendale che gestisce il fenomeno in osservazione  e trattate secondo necessità.

S2S PRODOTTI

S2S PROGETTI

arxivar